Chi siamo - SCUOLA MATERNA SAN GIORGIO

Vai ai contenuti

Scuola Materna San Giorgio Poleo

La scuola materna San Giorgio Poleo è composta da un team di  persone motivate all’interno di un ambiente che favorisce la  crescita personale e professionale.
Questo permette di offrire alle famiglie un supporto in grado di favorire lo sviluppo e la crescita delle future generazioni.

 


Il gioco come occasione di crescita
  
La Scuola dell’Infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete che valorizza il gioco in tutte le sue forme ed espressioni come occasione di apprendimento. Privilegia l’esperienza concreta, il fare produttivo, il contatto diretto con le cose e gli ambienti anche per orientare e guidare la naturale curiosità dei bambini in percorsi ordinati ed organizzati di esplorazione e ricerca.
Nella scuola dell’infanzia l’ambiente di apprendimento è organizzato dagli insegnanti in modo che ogni bambino si senta riconosciuto, sostenuto e valorizzato.
Ambiente familiare e accogliente ma con proffessionalità e competenza.
 

Non solo materna
 
 Il nostro scopo è quello di portare il bimbo all’interno di una dimensione dove lo scorrere del tempo sia adeguato e favorisca il suo sviluppo, lontano dalla frenesia della vita che molte volte non lascia spazio allo sviluppo personale e unico del bambino.
 
Una lunga storia...

La scuola dell’infanzia “San Giorgio” è un’Associazione genitori senza fini di lucro che intende promuovere un' educazione integrale del bambino in un contesto di cura dove il  protagonista è proprio il bambino con le sue esigenze e priorità. Favorisce la sua autenticità attraverso esperienze che possono sviluppare la piena espressività emotiva, cognitiva, relazionale, sociale, etica, spirituale e dà gli strumenti necessari per maturare in loro la voglia di conoscere, essere curiosi, scoprire i propri talenti e svilupparli per essere adulti felici.
 

"Ogni mattina mio figlio non vede l'ora di alzarsi per andare a fare i SALTONI in palestra!" - Anna"Grazie alle maestre per l'emozionante regalo per la festa del papà" - Antonio

Torna ai contenuti